curatorial management

L’arte curatoriale nel mondo fashion

Il corso

I curatori, specialmente quelli della moda, sono interpreti che inquadrano momenti salienti nel mondo della moda o nella storia di un brand, collegando queste evoluzioni ad aspetti specifici di rilevanza culturale, artistica, economica o sociale.
Il corso esplora tutte le sfaccettature della storia dei marchi di lusso, offrendo ai candidati uno sguardo approfondito sulla museologia e sull’evoluzione delle pratiche curatoriali, dalle prime collezioni private alla nascita dei musei più importanti, con particolare enfasi sulle collezioni di moda, abiti e tessuti.
Il corso master analizzerà gli strumenti principali del curatore, coinvolgendo i partecipanti nei vari aspetti pratici della professione, come la gestione di operazioni di routine, metodologie di ricerca, sviluppo di un progetto, creazione di parametri per valutare lo sviluppo e la realizzazione dei risultati attesi. Attenzione particolare sarà rivolta alle mostre patrimoniali, intese come valore aggiunto di un bene fondamentale per l’Identità di numerosi brand del lusso.
Il corso si concluderà con un’approfondita rassegna degli aspetti finanziari ed amministrativi relativi alla gestione di un progetto, dalla comunicazione, al marketing, alle pubbliche relazioni. Grazie ad un approccio pragmatico, basato sulla realizzazione di progetti concreti, il corso permetterà ai candidati di interfacciarsi con le realtà di questa professione emergente, nonché di gestirne le svariate problematiche.

Opportunità

Il Fashion Curator è un professionista che interpreta l’evoluzione del mondo degli abiti e della moda, collegandola ad eventi sociologici ed artistici contemporanei, attraverso l’esposizione di oggetti della moda all’interno di mostre dedicate. Questa figura è anche in grado di enfatizzare e presentare nuove prospettive per il patrimonio artistico-culturale di un brand, sottolineandone i valori e la rilevanza storica. Il Fashion Curator occupa posizioni manageriali all’interno di istituzioni culturali come musei, gallerie e fondazioni, lavora in contesti aziendali o come libero professionista organizzando mostre ed eventi.

Obiettivi del corso

  • sviluppare un approccio critico al mondo dell’arte e della moda attraverso lo studio di movimenti artistici e della storia della moda e del design
  • analizzare gli sviluppi della museologia e del curating attraverso mostre significative e pratiche innovative
  • maneggiare con disinvoltura gli strumenti del curatore e utilizzarli per seguire progetti reali in linea con i bisogni del cliente
  • valutare il potenziale di un patrimonio aziendale allo scopo di definire una strategia di comunicazione/marketing per l’azienda/il brand
  • formulare strategie amministrative e per la raccolta di fondi allo scopo di garantire la sostenibilità economica e finanziaria di un progetto

Percorso didattico

  • pratica curatoriale
  • curare la moda
  • organizzazione e gestione eventi
  • metodi di ricerca