FASHION BUYING FOR PROFESSIONALS

Corsi Brevi Executive · 6 weekends

5 Mag 2018 - 22 Lug 2018
it
rette
quota solo corso € 4.100

6 Ott 2018 - 16 Dic 2018
it
rette
quota solo corso € 4.100

Specifiche del programma

Corsi Brevi Executive · 6 weekends

5 Mag 2018 - 22 Lug 2018
en · fr
rette
quota solo corso € 4.100

6 Ott 2018 - 16 Dic 2018
en · fr
rette
quota solo corso € 4.100

Specifiche del programma

Corsi Brevi · 3 settimane

5 Mag 2018 - 22 Lug 2018
en
rette
quota solo corso £ 3.800

6 Ott 2018 - 16 Dic 2018
en
rette
quota solo corso £ 3.800

Specifiche del programma

IL CORSO

Il fashion buyer riveste un ruolo chiave nel mondo della moda; è un esperto del settore che ha il compito di osservare e interpretare le tendenze e scegliere i prodotti e le collezioni più adatti da inserire in uno store, conoscendo tutti i nuovi mood e intuendo quelle che saranno le tendenze della stagione.
Il corso mira ad una comprensione profonda del ruolo del fashion buyer, osservato da punti di vista differenti: consumatore finale, retailer multimarca, l’azienda-brand owner, il retailer verticale, il sito e-commerce.

PERCORSO DIDATTICO

Weekend 1

La definizione delle caratteristiche personali ideali del fashion buyer, i possibili organigrammi in cui deve operare,  la sua interazione con i merchandiser analizzando le peculiarita’ del fashion digital buying e le nuove competenze gestionali della professione.

Weekend 2

L’analisi critica delle tendenze porterà i partecipanti ad individuare i criteri di selezione dei brand  e le decisioni relative all’estensione della loro rappresentazione in funzione della corporate image..  i KPI (per il retail fisico e per quello digitale), store & visual planning in funzione del buying e viceversa.

Weekend 3

Attraverso lezioni, testimonianze di protagonisti del settore, esercitazioni pratiche, il corso tratterà dall’analisi di mercati alla costruzione di un ordine tipo per format e cluster di negozio, dalla segmentazione dei  consumatori finali alla definizione di un assortment planning (scelte su ampiezza, profondita’, fasce-prezzo, styling e vestibilita’).

Weekend 4

In questa settimana si analizzeranno gli aspetti legati alla pianificazione degli obiettivi di budget e all’analisi di redditività del punto vendita, definendo gli indicatori economico finanziari da considerare per costruire dei modelli di profitto strategico.
Verrà studiato il piano di gestione del fashion store, l’importanza della configurazione dello spazio di vendita e del visual merchandising.

Weekend 5

Le nuove tecnologie del retail a supporto del buying. La rivoluzione digitale in atto sta trasformando anche le aziende del retail che devono elaborare nuovi approcci alla clientela e nuovi business model, il consumatore è sempre più attivo e interattivo.
Il negozio può diventare un centro di erogazione di servizi digitali dove la vendita tradizionale si integra con i servizi e-commerce, m-commerce e mobile.

Weekend 6

Nella sesta settimana si analizzerà la Customer Relationship Management in relazione al cliente tradizionale e agli sviluppi della Net Economy. L’acquisto del prodotto moda negli ultimi anni si è modificato e il cliente  vive in un contesto ad alta complessità: complessità delle tecnologie, varietà dell’offerta, velocità di transazione, moltiplicazione delle opportunità off line e online.


Privacy

In relazione al trattamento dei miei dati personali (D.Lgs. 196/03 'Testo Unico sulla Privacy'), fornisco il consenso a Istituto Marangoni, previa lettura dell'Informativa, oltre che per dare esecuzione agli obblighi connessi all'invio del messaggio, anche per finalità commerciali e affini a mezzo:

email   Accetto   Non accetto

telefono   Accetto   Non accetto

Dichiaro inoltre di prestare il mio consenso alla profilazione dei miei dati personali al fine di ricevere un servizio maggiormente personalizzato.


  Accetto   Non accetto