contemporary fashion buying

Il master moda per definire gli acquisti delle aziende di moda italiane e straniere

Il corso

Il corso in contemporary fashion buying sviluppa una comprensione esaustiva dell’industria retail moda nazionale e globale analizzando il comportamento del consumatore a differenti livelli di mercato per comparare la performance di diversi rivenditori. Lo scopo del master è fornire agli studenti le competenze necessarie per riconoscere il valore dei punti di vendita (point-of-sales POS) come mezzo di comunicazione e per valutare l’appropriatezza e l’efficacia delle differenti strategie di visual merchandising. Il fashion buyer ha il compito di sviluppare un piano di gamma redditizio grazie a una conoscenza e una comprensione avanzata delle strategie e tecniche di buying e di merchandising. Identifica le opportunità di sourcing e le opzioni di gestione della catena di approvvigionamento per raggiungere gli obiettivi di business e commerciali imposti dalle aziende di moda italiane e straniere. Partendo dal gusto della propria clientela deve impostare il giusto piano di offerta e deve pianificare un corretto assortimento. Il fashion buyer potrà svolgere diversi ruoli nel campo della moda. Questa figura professionale sarà in grado di definire piani di acquisto per la grande distribuzione, per le catene di negozi o per le singole boutiques. Grazie alla profonda conoscenza del settore, dalle metodologie di produzione, alle scelte d'acquisto e tecniche di vendita, potrà lavorare anche in qualità di product manager o di responsabile della produzione. Parte delle sue attività consisteranno nella visita ai diversi fornitori, da una fiera a una sfilata, parlando molte lingue.

Obiettivi del corso

Gli studenti del master in fashion buying saranno in grado di:

  • valutare la performance di differenti retail moda con un focus particolare su come essi soddisfino le esigenze e i desideri dei propri clienti a differenti livelli di mercato;
  • valutare come le attività di buying, merchandising, design, le funzioni tecniche, di retail moda e marketing contribuiscano a raggiungere gli obiettivi di profitto;
  • sviluppare gamme di profitto e piani di merchandise basati su di un’analisi critica dei dati di vendita, dei trend di moda, del target di riferimento e del flusso magazzino del retailer;
  • valutare l’impatto della responsabilità sociale corporate, dei problemi etici e ambientali, delle nuove tecnologie e delle nuove strategie di business sull’industria di moda al dettaglio;
  • analizzare criticamente gli studi pubblicati nell’area del business e del management di organizzazioni del retail e condurre con successo un percorso di ricerca individuale in modo autonomo;

Percorso didattico

  • gestione del marketing della moda
  • introduzione al buying
  • tecniche di buying
  • comprensione del buying
  • aspetti contemporanei della moda
  • buying avanzato
  • metodi di ricerca

 

 

*I programmi erogati in lingua inglese a Parigi e Londra portano al conseguimento di un Master's Degree da parte di Manchester Met (Manchester Metropolitan University-UK). I programmi Master's Degree includono 12 settimane di placement. Al termine dell’anno di studio concluso con successo si otterranno i 180 crediti formativi necessari al rilascio di un Master's Degree. I candidati dovranno essere in possesso di requisiti specifici (consultabili sul sito www.mmu.ac.uk/international indicando il proprio paese d’origine e il proprio livello di studio); per maggiori informazioni si invita a contattare l’ufficio informazioni del campus prescelto.

**I programmi erogati a Milano portano al conseguimento di un certificato master Istituto Marangoni.