Italian Product Design per Flaminia

Italian Product Design per Flaminia

Nell’ambito del design contest “Laviamoci le mani”, nato dalla collaborazione con Ceramica Flaminia, i giovani talenti del Master Italian Product Design di Istituto Marangoni Milano The School of Design sono stati coinvolti nella progettazione di un pezzo simbolico e celebrativo, in grado di esprimere lo stile e i valori di uno tra i marchi italiani più prestigiosi nella produzione di arredo bagno in ceramica.

Giulio Cappellini, art director della School of Design di Istituto Marangoni, ha seguito attivamente gli studenti internazionali nella progettazione di un nuovo lavabo in linea con l’attenzione estetica e il know-how di Flaminia. L’obiettivo principale del master è la declinazione del Made in Italy nelle fasi di progettazione degli oggetti del futuro.

Tutti i progetti proposti sono esposti presso lo showroom di Ceramica Flaminia dal 10 settembre 2015, in occasione della  mostra organizzata per celebrare il 60esimo anniversario dell’Azienda e curata da Fragile.

Un’occasione speciale per tutti gli studenti, che vedono esposti i propri lavori in un contesto prestigioso e curato in ogni dettaglio. In particolare, due progetti scelti entreranno a far parte della collezione di Ceramica Flaminia. Si tratta di “Ritho”, proposto dallo studente brasiliano Gustavo Martini, ispirato ai contrasti tra la natura e l’uomo, e di “Salto d’acqua”, di Hsiang Heng Hsiao, che si ispira alla concezione giapponese di bagno come luogo dove ripulire corpo e anima.

“Collaborare con Ceramiche Flaminia ha dato la possibilità unica ai nostri studenti di conoscere da vicino un’azienda italiana con un lungo percorso nell’eccellenza e nella ricerca” afferma Cristina Morozzi, Director of Education di Istituto Marangoni Milano The School of Design, “Una lunga storia come quella di Istituto Marangoni, che proprio quest’anno celebra 80 anni di storia nella formazione dei migliori talenti”