progetti accademici · Kudryavtseva

progetti accademici · Elizaveta Kudryavtseva - Istituto Marangoni

La residenza ‘Enigma’ a Malibù

nome: Elizaveta Kudryavtseva 

corso frequentato: interior design · corso triennale · undergraduate

scuola: Milano School of Design

paese di provenienza: Russia

 

Nata a Mosca nel 1992, Elizaveta Kudryavtseva ha sempre nutrito una forte passione per l’Arte e il Design. Attualmente iscritta al corso triennale in Interior Design presso la School of Design di Istituto Marangoni Milano, Elizaveta sogna di condividere, attraverso i suoi progetti, un concetto di bellezza del tutto personale, misterioso ma sensuale allo stesso tempo, costantemente proteso verso l’infinito.

Elizaveta Kudryavtseva ha realizzato un progetto curriculare volto alla progettazione degli interni di un’abitazione nella città californiana di Malibù. Il titolo, “Enigma”, si riferisce alle molteplici valenze assunte da un elemento tanto selvaggio quanto puro come l’acqua, da cui ha tratto maggiore fonte d’ispirazione.

Quando si pensa a Malibù, due o tre cose balzano alla mente: Una di queste è indubbiamente la vastità dell’Oceano che cinge la città in un volubile abbraccio sul lato opposto alle montagne. Elizaveta interpreta questo Oceano come qualcosa di imprevedibile, pienamente libero e ricco di segreti. L’acqua, fluida e voluttuosa, può diventare torbida e tempestosa in un istante: in questa prospettiva, la residenza “Enigma” lascia tanto spazio all’introspezione. Il design degli interni si caratterizza per l’utilizzo di linee essenziali contrapposte a tagli netti e sinuosi che richiamano l’irregolarità delle onde. Ambiguità e indeterminatezza sono invece veicolate per lo più dai materiali utilizzati, dalla carta da parati ai marmi, i quali, abbinati a un arredamento declinato nei colori grigio (foschia) e oro (sole), ribadiscono la natura enigmatica dell’elemento più misterioso esistente in natura: l’Uomo?