Rahul Mishra conquista la Paris Fashion Week

Salutato da Stephane Wargnier, Presidente della Fédération Française de la Couture, come “la più grande scoperta nel campo della moda degli ultimi 5/8 anni”, lo stilista indiano, Rahul Mishra, ha infuso una vena di raffinatezza artigianale nella sua collezione Girih Porcelain, in cui materiali come neoprene, soffice similpelle, seta, organza e lana merino, si mescolano in una palette di colori che dal blu porcellana arriva a tocchi di bianco ottico e nero. Tagli precisi e sofisticati accostamenti di capi rigidi e fluidi, lucidi e opachi, donano ai completi una bellezza sensuale e richiamano nella collezione tutti gli elementi caratteristici dell’estetica di Rahul Mishra.

Molto apprezzati dalla stampa presente alla sfilata i fluidi abiti-sciarpa e le cappe smerlate, ma anche i bomber e le giacche biker indossate su gonne-foulard. Un raro Bandhani con motivi di passeri e fiori, fatto a mano a Bhuj-Bharti; raffinati ricami di cashmere a coste applicati su una camicia color crema; e fodere interne di tessuti delicati e Chintz stampato confermavano l’estrema cura per i dettagli per cui lo stilista è meritatamente famoso.

Diplomato nel 2007 al Master in Fashion Design Womenswear di Istituto Marangoni Milano, Rahul Mishra è nato a Mahausi, in India, ma vive e lavora fra Mumbai e Delhi. La conquista a Milano nel 2014 dell’International Woolmark Prize ha consacrato il successo del suo marchio, fondato nel 2008 e inserito nell’agosto 2014 nei BoF 500, la lista dei nomi più influenti del fashion system compilata ogni anno dal prestigioso Business of Fashion. Convinto sostenitore di un approccio “slow fashion”, etico e sostenibile, alla moda, Mishra ha da subito imposto un nuovo standard alla couture, fondato sulle antiche tradizioni e sulla storia del costume dell’India, ma proiettato nella modernità della sua nascente industria della moda, disegnando un nuovo abbigliamento metropolitano straordinariamente elegante e contemporaneo.

Compila il modulo, ti contatteremo entro 4 ore lavorative!

Privacy

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa ex. Art. 13 del GDPR 679/16 e acconsento al trattamento dei miei dati.

email   Accetto   Non accetto

telefono   Accetto   Non accetto

Acconsento al trattamento dei miei dati per finalità di profilazione.


  Accetto   Non accetto