Spectrum a Shanghai

I dieci giovani designer più talentuosi di Istituto Marangoni Shanghai hanno presentato le loro collezioni dell’ultimo anno durante lo Shanghai Fashion Show 2019, una grande celebrazione del talento emergente promosso dalla scuola, in passerella durante la settimana della moda della capitale fashion cinese.

La sfilata, chiamata Spectrum, si ispira alle molteplici identità degli stilisti (Yunqing Bai, Yuqing Li, Wenhao Cui, Mick Shen, Xinyue Voi, Julia Zhou, Shuo Tang, Baihui Zheng, Kexin Wu, Wang Di), che vanta una varietà di fonti e ispirazioni legate alle tradizioni cinesi, piene di colori, decorazioni e simboli per tracciare sagome ed elementi distopici: lo spettro della prossima generazione.

“La “luce” è incolore, ma può essere vista nella rifrazione prismatica; può essere illuminata nel buco nero, che può illuminare meglio la via da seguire.”

Dopo aver annunciato Wang Di come Designer of the Year della scuola di Shanghai, il designer e ospite speciale Lucio Vanotti è salito in passerella con la sua nuova collezione SS20. Indicato come il prossimo successore di Giorgio Armani dai media, l’eccezionale alumnus di Istituto Marangoni ha contribuito ad un’indimenticabile fashion show con una collezione che presenta ritmi minimalisti e luminosi.

Lucio Vanotti ha detto: “Adoro semplificare. Ci sono così tante informazioni in giro. Sento che ho bisogno di più spazio per respirare. A volte una gonna decorata in modo complesso sposta l’attenzione della gente dal viso di chi la indossa alla gonna stessa. Sei ‘indossato’ da questo vestito. Ma in realtà, dovresti tu indossare il vestito “.

 

Compila il modulo, ti contatteremo entro 4 ore lavorative!

Privacy

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa ex. Art. 13 del GDPR 679/16 e acconsento al trattamento dei miei dati.

email   Accetto   Non accetto

telefono   Accetto   Non accetto

Acconsento al trattamento dei miei dati per finalità di profilazione.


  Accetto   Non accetto