Scopri i prossimi Virtual Open Day Milano · Firenze · London · Paris Iscriviti ora Iscriviti ai Virtual Open Day
Alt image

progetti accademici · berti

News

progetti accademici · berti

02 febbraio 2015
CONDIVIDI
nome: Francesca Berti corso frequentato: Surface and Textile Design · corso master · postgraduate scuola: Milano School of Design paese di provenienza: Italia  

‘ethnic - signs of the world’

Francesca Berti nasce a Milano nel 1987. Il forte interesse per la creazione di soluzioni di arredo innovative per la vita di tutti i giorni la spinge verso la School of Design di Istituto Marangoni Milano per frequentare il corso di Interior Design. Successivamente, grazie a una borsa di studio vinta come studentessa dell’anno 2014, decide di approfondire ulteriormente le sue conoscenze nell’ambito della grafica e del design con un Master in Surface and Textile Design, sempre in Istituto Marangoni Milano. Nel progetto curriculare ‘Ethnic - Signs of the world’, Francesca Berti esplora il mondo dei tessuti e delle stoffe creando motivi e disegni che possono trovare applicazione sia nel Design di Interni, che nelle collezioni Moda. Il punto di partenza sono i Tratti (‘signs’) etnici dei Paesi da cui trae ispirazione: India, Giappone e Africa. Con ‘Ethnic - Signs of the world’, Francesca propone una gamma di patterns ispirate a un mondo totalmente diverso dal suo. Linee perfette e simmetrie ispirate alle architetture e ai Mandala indiani, con motivi sinuosi, spigolosi e concentrici che esprimono e sottolineano il concetto di riconciliazione con il cosmo. Il ‘tratto’ giapponese, invece, deriva più dalla tradizione tessile del Paese che dalla sfera spirituale: qui, le irregolarità delle decorazioni artigianali rendono quel sofisticato senso di “wabi-sabi”, ossia “l’imperfezione della bellezza”. Infine, i tratti africani riprendono i motivi delle decorazioni sui volti dei membri di numerose tribù, conferendo un aspetto rude e primitivo, di ritorno alle origini. Con la simbiosi di questo mix originale di elementi, Francesca strizza l’occhio anche alla tradizione, seppur non esplicitamente italiana. Proprio questo è il valore aggiunto che, unito a soluzioni tecniche e materiali di pregio, rende i tessuti di rivestimento progetti autentici di Made in Italy.
Altro da
Newsroom
Virtual Open Day Milano Fashion
Vivi un'esperienza digitale
EVENT
07 settembre
Leggi tutto
nella top ten mondiale delle fashion school
NEWS
05 maggio
Leggi tutto
Sei interessato a uno o più corsi?